La riserva naturale Foce Belice si estende lungo la foce dell´omonimo fiume, che nasce a circa 50 km di distanza in provincia di Palermo. La bellezza di questo luogo sta appunto nel suo essere riserva con tutto ciò che comporta. Natura selvaggia, silenzio, dune di sabbia e suono del mare. Un luogo molto affascinante con il fiume che sfocia sul mare, passando per una spiaggia fine e dorata, poco distante dalla magnifica Selinunte. Il tutto è reso affascinante da un’antica linea ferroviaria, costruita ormai circa 1 secolo fa e abbandonata definitivamente intorno agli anni 60. Ancora oggi sono comunque visibili, nascosti tra la vegetazione, i binari, il ponte e i caselli ferroviari.

Riserva del foce belice
Sabela Cal from Spain, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons
Riserva foce belice
User:Matthias Süßen, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Come arrivare e dove trascorrere la giornata

Per arrivare alla riserva naturale del Foce Belice devi dirigerti verso la “Casa vacanze Marinella di Selinunte”, dove potrai parcheggiare per poi proseguire a piedi. Qui si trova anche un piccolo chioschetto, nel caso volessi comprare qualche bibita o dei gelati. Per raggiungere la spiaggia e quindi addentrarti nella riserva, potrai percorrere due sentieri, uno in terra battuta e uno costituito da una pedana in legno.

Una volta arrivato potrai trascorrere la giornata nei lidi che si trovano in direzione di Selinunte, oppure sulla spiaggia libera andando verso la foce del fiume / Porto Palo. Se ami la natura e le passeggiate puoi passeggiare lungo il bagnasciuga andando verso Porto Palo (direzione opposta rispetto i lidi).

Spiaggia Casello 11

Prima ti ritroverai nella spiaggia “Casello 11”, nome che proviene da un’antico casello ferroviario nelle vicinanze. Una spiaggia davvero molto bella con una rigogliosa vegetazione costiera e qualche asinello allevato in libertà. In questa zona si potrebbe incontrare qualche nudista.

Spiaggia Le Solette

Proseguendo si raggiunge la spiaggia “Le Solette”, anch’essa molto bella e selvaggia, con i vigneti che arrivano quasi fino sul mare. Questa spiaggia distanza abbastanza dalla riserva, quindi puoi anche decidere di visitarla aparte, raggiungendola in auto. Non sarà semplice, ma non è neanche impossibile, bisogna percorrere della strada sterrata nei pressi del “Villino Paradiso” e poi proseguire a piedi in un sentiero in mezzo alla natura.

Spiaggia Le Solette, Riserva foce belice
Salvo Ognibene, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons
Spiaggia Le Solette, Riserva foce belice
Salvo Ognibene, CC BY-SA 2.0, via Wikimedia Commons

Mappa interattiva Riserva Foce Belice – Punti d’interesse in viola

Cosa vedere nei dintorni della Riserva Foce Belice

La riserva naturale della Foce Belice si trova in provincia di Trapani. Qui trovi elencati i luoghi da visitare a Trapani e dintorni

Piatti tipici della zona

Qui trovi dei consigli su cosa mangiare a Trapani e dintorni, qui invece trovi i piatti tipici siciliani.

Prenotazione volo, hotel e auto

Se vuoi cercare delle offerte di voli, hotel o auto a noleggio, puoi usare Skyscanner.it, sicuramente uno dei migliori siti del settore. Non dimenticare, prima prenoti più risparmi! I prezzi infatti tendono sempre ad aumentare con il passare dei giorni.

Condividi