Andiamo a scoprire cosa mangiare a Caltanissetta e dintorni. Come un pò in tutta la Sicilia, i piatti sono il risultato dell’intreccio e dell’influenza di numerose culture e popoli che hanno colonizzato l’isola nel corso dei secoli.

Essendo vicino alla provicina di Enna, la cucina di Caltanissetta e dintorni condivide diversi piatti e prodotti tipici, come il riso al forno, le zuppe e i dolci. Non mancano però le proprie specialità.

Pollo alla nissena

Pollo alla nissena

Il pollo alla nissena è preparato al forno con caciocavallo, pangrattato e limone.

Buccellati

Buccellati
Gagz135
Buccellati
Dedda71, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

I Buccellati o cucciddati hanno generalmente una forma a ciambella, ma vi sono anche varietà più piccole con forme diverse. E’ a base di pasta frolla riempito con della frutta secca come mandorle, pistacchi, fichi, miele e cosi via.

Il nome proviene dal latino “buccellatum”, un pane dolce a forma di ciambella preparato dagli antichi Romani.

Fin dai tempi del Medioevo, a Lucca si preparava un dolce a forma di ciambella ripieno di uva passa e con il tempo questo dolce si affermò anche in Sicilia, dopo l’arrivo sull’isola di una comunità lucchese. Successivamente la ricetta subì l’influenza araba, arricchendosi di nuovi ingredienti, come arance, mandorle, fichi secchi e cannella.

Cavatelli

Cavatelli
Luigi Scorcia, CC BY 2.0, via Wikimedia Commons

Pasta all’uovo in genere condita con sugo di pomodoro, verdure, legumi o funghi.

Muffuletta

Muffuletta alla ricotta
Muffuletta con ricotta – Daniele Pugliesi, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

La muffuletta è una focaccina tipica di Caltanissetta e si mangia in genere con la ricotta, la milza ed il caciocavallo. La mollica è molto soffice ed è insaporita con semi di anice o finocchio.

Il nome muffuletta potrebbe derivare dal francese mouflette, ossia morbido, soffice. Altri invece credono che derivi dall’inglese muffin. La Muffuletta infatti potrebbe proveniere dal nord Europa, portata in Sicilia dall’esercito di Federico II di Svevia. I soldati infatti consumavano focaccine di pane azzimo, dette muffin in lingua sassone, a cui erano aggiunti semi di cumino per prolungarne la conservazione. Oggi la Muffuletta la si trova addirittura anche in USA, anche se quasi completamente rivisitata all’americana. Fu infatti portata qui da un siciliano emigrato ed ebbe molto successo.

Maccu di fave

Pasta col maccu di fave
Pasta col maccu di fave – Drunkpiper, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons

Un piatto tipico e molto amato è sicuramente il maccu di fave, ossia una minestra di fave che durante la cottura vengono schiacciate con il mestolo fino a farle diventare una crema.

Mbriulata

Le mbriulate erano il tipico pranzo contadino dei paesi dell’entroterra siciliano e sono anche oggi molto apprezzate. Sono preparate con un impasto di pasta di pane, condito con con olive, cipolla e tritato di maiale.

Frascatula

La frascatula ai finocchietti selvatici è una ricetta tipica della zona di Enna e della Calabria ed è chiamata la polenta siciliana. Ebbene si, anche nel profondo sud si mangia la polenta. La frascatula è preparata con farina di mais o di grano comune ed è un piatto povero, insaporito con le verdure del luogo. La frascatula con il finocchietto è infatti sola una delle possibili varianti, altre versioni prevedono infatti l’utilizzo di cavoli, broccoli, cicoria e cosi via. In più viene arricchita anche con della pancetta, insomma, da provare assolutamente.

Panelle

Pane e Panelle
Pane e Panelle – Dedda71, CC BY 3.0, via Wikimedia Commons

Le panelle si diffusero in Sicilia durante la dominazione araba tra il IX e il XI secolo a.C. Gli arabi ricavavano infatti una farina dai ceci, che cotta sul fuoco insieme a dell’acqua, si trasformava in un impasto da friggere.

Sono molto amate soprattutto a Palermo ma le trovi anche a Caltanissetta e dintorni. Possono essere consumate “da sole” come antipasto, oppure con il pane, il famoso pane e panelle.

Fuata

Fuata
Fuata – Fonte: fornellidisicilia.it

La fuata è una sorta di focaccia preparata con l’impasto della pizza e condita con pomodoro, sarde e pecorino.

Amaro Averna

Averna
Dedda71, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

E infine, come non citare il famaoso amaro Averna, che veniva prodotto proprio qui, a Caltanissetta.

Piatti tipici siciliani

Qui trovi invece i piatti tipici siciliani che trovi un pò in tutta l’isola.

Condividi