In questo articolo scoprirai cosa vedere a Modica. Insieme a Noto, Scicli, Catania e Ragusa, rappresentanta il barocco siciliano, uno stile monumentale nuovo e molto appariscente.

Modica, una gemma nascosta nel cuore della Sicilia, è una città ricca di storia, cultura e bellezze naturali. Se stai pianificando una visita a questa affascinante località, sei fortunato. In questa guida completa, esploreremo le principali attrazioni che rendono Modica un luogo indimenticabile da visitare. Dalla sua architettura barocca mozzafiato alla sua rinomata produzione di cioccolato, scoprirai tutto ciò che c’è da vedere e fare a Modica.

Cosa vedere a Modica

Arroccata in una collina, con le sue antiche casette e chiese tutte una vicina all’altra, illuminata la sera dalla luce calda dei lampioni, il paese è uno spettacolo da non perdere assolutamente. Ricorda, Modica si distingue in Modica bassa e alta, tu dovrai andare a Modica alta, che è la parte storica della città. Un particolare interessante è che quasi tutti questi centri barocchi, si trovano in collina. Infatti, l’aristocrazia dell’epoca preferiva soggiornare in collina, godere del paesaggio e trovare un pò di refrigerio dalle torride estate siciliane.

Consiglio da Topsecretsicily: Se lo desideri puoi prenotare un comodo tour guidato che prevede la visita di Ragusa Ibla, Modica e Scicli, le 3 perle del barocco siciliano o un tour del Commissario Montalbano. Verrai prelevato direttamente dalla tua casa vacanza o hotel se ti trovi nelle zone di Catania, Siracusa o Taormina.

In alternativa hai la possibilità di fare un’esperienza culinaria a casa di un locale, assaporando le ricette autentiche custodite nei libri di famiglia.

Modica
Modica
Nitto2, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

1. Duomo di San Giorgio

Il Duomo di San Giorgio è Patrimonio dell’Unesco e viene indicato spesso come simbolo del barocco siciliano. Fu costruito intorno al 1600/1700 ed ha un’altezza complessiva di 62 metri. Puoi visitare il Duomo ogni giorno, l’entrata è gratis.

Modica
Ludvig14, CC BY-SA 4.0, via Wikimedia Commons
Modica
Clemensfranz, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons
Interno Duomo San Giorgio Modica
Clemensfranz, CC BY-SA 3.0, via Wikimedia Commons

2. Chiesa di San Pietro

La chiesa di San Pietro è stata edificata intorno al 1300, è quindi ancora più antica del Duomo di San Giorgio. Anch’essa è stata dichiarata Patrimonio dell’UNESCO ed è abbellita da una grande scalinata e da 12 staute, rappresentanti i 12 apostoli. La puoi visitare gratis ogni giorno.

Chiesa di San Pietro, Modica

3. Casa natale Salvatore Quasimodo

Fu proprio in questa casa che nacque Quasimodo, vincitore anche del Premio Nobel per la letteratura. Qui non visse a lungo, ma troverai comunque molti mobili e oggetti appartenuti al poeta e avrai una bellissima vista su Modica. Inoltre potrai ascoltare la registrazione presente su un vecchio nastro, dove Quasimodo recita alcune sue poesie.

Casa natale Salvatore Quasimodo, Modica
Casa Quasimodo, interni – Fonte: Casaquasimodo.it

4. Chiesa rupestre di San Nicolò Inferiore

Molto suggestiva è la chiesa rupestre del XII di San Nicolò, che fu scoperta per caso nel 1987. Pensa che all’epoca era adibita a garage di un’abitazione privata fino a quando dall’intonaco, iniziarono a intravedersi segni di pittura e quindi si procedette alla sua valorizzazione e conservazione. La chiesa è scavata nella roccia e troverai affreschi bizantini e un catino battesimale. E’ la chiesa più antica di Modica e il biglietto costa solo 2.50 Euro.

5. Passeggiare tra i vicoli di Modica

Perdersi tra i vicoli di Modica ed è sicuramente un’esperienza da fare. Ti puoi pian piano inoltrate tra le vie di fronte alla chiesa di San Pietro per poi salire sempre più in alto. Come puoi vedere dalle foto, la vista che hai della città è magnifica e scopri tanti bellissimi angoli nascosti e casette scavate nella roccia.

Modica
Modica
Modica
Modica
Modica

5. Cosa e dove mangiare a Modica

Il prodotto tipico per eccellenza è sicuramente il cioccolato di Modica. Cos’ha di particolare? Ha un gusto frizzantino e pensa che si basa su una ricetta antica, che gli spagnoli presero dagli Aztechi e che poi portarono a Modica durante la colonizzazione.

Qui trovi i piatti tipici di Ragusa e dintorni (Modica è nella provincia di Ragusa) e qui invece i piatti e prodotti tipici siciliani in generale.

Per quanto riguarda invece dove mangiare o fare aperitivo a Modica, molto buono il bar Latteria con lua famosa cremolata di ricotta.

Bar Latteria – Cremolata di ricotta con cioccolato e mandorle di Modica e pistacchio di Bronte

La sera invece puoi andare i al ristorante il Cappero, dove potrai provare i tipici ravioli alla ricotta con sugo di maiale.

Ristorante Cappero, ravioli ripieni di ricotta al sugo di maiale

Attività amate dai turisti nei dintorni o in Sicilia in generale

Mappa interattiva di Modica – Punti d’interesse in viola

Per localizzarti una volta in zona, clicca sul simbolo ingrandisci nella mappa in alto a destra.

Cosa vedere nei dintorni di Modica

Modica fa parte della provincia di Ragusa. Qui trovi i luoghi più belli da visitare nei dintorni di Ragusa.

4.2/5 - (4 voto/i)